Emergenza ipertensiva - Encefalopatia ipertensiva


  • Urgenza alta
  • Poco frequente
    Molto grave
  • Si tratta di una situazione potenzialmente mortale secondaria ad un aumento della pressione arteriosa che influisce sul funzionamento di diversi organi.

    Le cause scatenanti potrebbero essere: accidente cerebrovascolare, insufficienza cardiaca, malattia coronarica, aneurisma aortico, malattia renale, trauma cranio-encefalico, emorragia intracranica, ecc.

    I sintomi più frequenti sono dolore toracico, soffocamento, alterazione del livello di coscienza, capogiri, mal di testa, sanguinamento nasale, vertigini, nausea, vomito, ecc.

    Viene diagnosticata mediante anamnesi medica, esame obiettivo completo (compreso l'esame del fondo oculare), analisi di laboratorio, elettrocardiogramma, radiografia toracica e tomografia computerizzata o risonanza magnetica.

    Il paziente deve essere monitorato e trattato in un reparto di terapia intensiva e nelle fasi iniziali vengono utilizzati farmaci per via endovenosa.

     

    Vedi di più
    Epidemiologia
    • Colpisce entrambi i sessi allo stesso modo. Più frequente a partire dai 76 anni.
    Sintomi
    • Mancanza di respiro a riposo
    • Dolore toracico oppressivo
    • Sanguinamento dal naso
    • Dolore toracico
    • Sensazione di mancanza di respiro
    Fattori scatenanti
    • Ipertensione
    • Trattamento antipertensivo
    • Emergenza ipertensiva
    • Emorragia oculare
    • Assume un farmaco per la pressione il cui nome termina con "sartan"
    Specialità